335.72.918.72 - 333.688.9599

Dalai Lama

Il Dalai Lama è un monaco buddhista tibetano. È la massima autorità spirituale del Buddhismo tibetano dagli inizi del Seicento, e, dal 1959 fino all’11 marzo 2011, ha ricoperto la carica di Capo del Governo tibetano in esilio del Tibet. E’ stato la più alta autorità teocratica del Tibet

dalai_lama_frase

“Quello che mi ha sorpreso di più negli uomini dell’Occidente è che perdono la salute per fare i soldi e poi. perdono i soldi per recuperare la salute. Pensano tanto al futuro che dimenticano di vivere il presente in tale maniera che non riescono a vivere né il presente, né il futuro. Vivono come se non dovessero morire mai e muoiono come se non avessero mai vissuto.”

Il Dalai Lama è venerato come manifestazione di Cenresig, il Buddha della Compassione, e i tibetani si rivolgono a lui chiamandolo Kyabgon, il «Salvatore», e Kundun, «la Presenza»

Il Dalai Lama è il più famoso esempio di tulku, cioè di Lama reincarnato: quando un Dalai Lama muore, il Panchen Lama, il Reting Rinpoce e altri insigni monaci qualificati avviano le indagini atte a scoprire la sua reincarnazione servendosi degli oracoli, interpretando i presagi e i sogni. Una volta che la reincarnazione viene identificata, solitamente quando è ancora un bambino molto piccolo, viene consacrato novizio e intronizzato ufficialmente, dando inizio al suo percorso di studi, ma fino alla sua maggiore età il potere esecutivo è esercitato da un Reggente.

Tags: , ,

lavitaalcentroadesso

0comments

30 Dic, 2015

Maestri

Comments