335.72.918.72 - 333.688.9599

Calcola i tuoi numeri

 

NUMEROLOGIA 

.

numerologia

.La numerologia è un ottimo strumento per conoscere se stessi in modo semplice e chiaro. Ognuno di noi ha una personalità con delle caratteristiche, un carattere che ci spinge  a pensare e ad agire con certe modalità. Conoscendole, abbiamo la possibilità di utilizzarle e gestirle in base alle nostre esigenze .

Dal nome, cognome e data di nascita si ricava il quadro numerologico, un insieme di 6 numeri base che ci aiutano a conoscerci meglio, a comprendere comportamenti e modi di agire che ci caratterizzano.

Nella numerologia, i numeri non hanno un valore matematico; possiamo considerarli come “qualità” che in modo prevalente ci caratterizzano e che abbiamo a disposizione per muoverci nel mondo. C’è chi è più determinato, chi è più dolce, chi più passionale e così via. Ogni numero porta un ventaglio di qualità con una radice comune.

In numerologia i numeri sono visti anche nella loro veste archetipica. Gli archetipi sono immagini primordiali universali a tutta l’umanità e fanno parte dell’inconscio collettivo individuato dallo psicologo svizzero Jung. Per fare qualche esempio possiamo citare il guerriero collegato al numero 1, fanciullo collegato al numero 2 e così via.

.

QUADRO NUMEROLOGICO 

.

Il quadro numerologico è composto da 6 numeri chiave chiamati:
Anima, Persona, Espressione, Destino, Quintessenza, Ombra

.

quadro numerologico sitoquadro numerologico a titolo di esempio, ogni riferimento a persona è casuale e non voluto

.

– Numeri che derivano dal Nome e Cognome –
(scritto sulla carta d’identità) 

.

Anima: è la somma dei numeri derivanti dalle vocali di nome e cognome.
Ci indica le caratteristeche della nostra parte più intima, che mostriamo solo alle persone che conosciamo. E’ collegato anche all’aspetto emozionale.

Persona: è la somma dei numeri derivanti dalle consonanti di nome e cognome.
Ci indica come ci mostriamo agli altri o meglio come ci vedono gli altri che ancora non ci conoscono a fondo

Espressione o Io: è la somma dei numeri di Anima e persona.
Ci indica come ci muoviamo nel mondo, in quale modo tendiamo ad affrontare le cose

.

– Numeri che derivano dalla data di nascita –

.

Destino: è la somma dei numeri della data di nascita
Si attiva con il passare degli anni e ci indica la qualità che ci porta la vita col suo fluire.

Ombra: Si calcola così:
ombra della gioventù= numero dell’anno – numero del giorno
ombra della maturità= numero dell’anno – numero del mese
ombra principale = gioventù – maturità
E’ la sfida della vita, la parte di noi che vuole essere integrata. Emerge nei momenti di difficoltà affinchè possiamo vederla e trasformarla.

.

– Numero della Quinta Essenza –

.

E’ la somma dei numeri di Espressione e Destino. Rappresenta la quinta essenza dei numeri.
Agire le caratteristiche della nostra quinta essenza ci fa star bene. Quando ci muoviamo nel mondo in contatto le energie archetipiche del numero della quinta essenza proviamo una sensazione di benessere e soddisfazione.

.

numerology

.Vuoi conoscere il tuo quadro numerologico ?
per un appuntamento contattaci -> 

.

DESCRIZIONE DEI NUMERI 

numeri L

Numero 1

Parole chiave: Indipendenza, Coraggio.
E’ uno spirito libero con un grande ‘Desiderio di libertà’. Determina con la forza del suo spirito la direzione del suo presente. Traccia il suo territorio.
Le sue qualità sono: leadership, determinazione, dinamicità, intraprendenza, capacità di raggiungere gli obiettivi. Ha doti da innovatore e da pioniere. Adatto a lavoro da libero professionista.

Archetipo: guerriero   –   Colore: rosso   –   Pietra: rubino, granato, diaspro

In ombra
Può diventare insicuro e chiedere troppo spesso consiglio agli altri.
Può anche diventare aggressivo e rabbioso.
La tematica fondamentale dell’uno in ombra è l’autostima. Necessità di veder riconosciuto il proprio valore.
Lo stato ombra potrebbe dipendere dalla relazione con il padre che poteva essere assente o troppo dominante.

Numero 2

Parole chiave: Sensibilità ed intuizione.
E’ sensibile, ricettivo, gentile e premuroso verso gli altri. Si fa in quattro per vedere gli altri felici. Ha il dono dell’empatia con cui si sintonizza sulla stessa lunghezza d’onda degli altri. Il bisogno di armonia lo rende adatto al ruolo di paciere e mediatore. Se ha il numero 1 o 8 è più ambizioso e competitivo. Ama sentirsi “al riparo” (prendere rifugio).
Tende a ricreare simbiosi originaria con la madre. Dà importanza alle ricorrenze.

Archetipo: fanciullo – Colore: arancione – Pietra: corniola
Il colore arancio è associato alla gioia. In cromoterapia l’arancione aiuta ad essere più tolleranti, a dissipare il rancore, la critica e l’amarezza.

In ombra
Piuttosto che rimanere solo, accetta un rapporto inadeguato.
Può confondere l’amore con il bisogno di sicurezza e di protezione e ciò può creare dipendenza psicologica.
Rischia di cadere nel ruolo di vittima.
Passa nello stato bloccato dell’archetipo fanciullo: l’orfano.

Numero 3

Parole chiave: espressione, rapidità di pensiero, creatività, spirito adolescenziale.

É estroverso e spinto dal desiderio di manifestare i propri talenti.
Ha capacità di immedesimazione, capacità di comunicazione e doti da camaleonte.
Ha capacità di immedesimarsi nell’altro e di parlare la stessa lingua.
Adatto lavoro creativo è portato per il mondo dell’arte e del teatro.
Ha molta espressività e capacità di comunicare con il corpo.
Leggerezza e capacità di sdrammatizzare.

Archetipo: giullare    –    Colore: giallo    –    Pietra: topazio giallo, ambra, quarzo citrino.
(Il colore giallo è associato alla curiosità e all’entusiasmo. Utile per guarire la depressione, periodo di rinascita.)

In ombra
Può avere difficoltà a percepire se stesso.
Può diventare troppo camaleonte calandosi nei ruoli per essere gradito, per piacere agli altri. Così ottiene i vantaggi di essere in sintonia con gli altri ma non con se stesso e tende ad annullarsi.
Calandosi nei vari ruoli non rimane in contatto con chi è veramente.
Nasconde bisogno di approvazione.
Ha la tendenza a rimanere in superficie e a dissimulare il suo vero essere.
Vive il tema della fuga da se stesso che potrebbe rivelare un’autostima carente, mascherata da un comportamento impeccabile.
Ha la tendenza a cambiare direzione quando si avvicina al nucleo di se stesso.
Passa rapidamente da una cosa all’altra, disperdendo le energie

Numero 4

Parole chiave: Stabilità, organizzazione

Il suo simbolo è il quadrato, stabile sui quattro lati. Secondo Platone il tre ha a che fare con i progetti e il quattro e la realizzazione dei progetti. Ha una forte attrazione per ciò che è tangibile e materiale. Personalità “quadrata” con un forte senso della realtà, un istinto pratico e amore per l’ordine. E’ legato al corpo.

Il quattro è importante per il lavoro: lavoratore serio ed affidabile con una intelligenza pratica. Molto paziente. A differenza dell’uno che preferisce l’indipendenza, il quattro riesce a lavorare bene in gruppo. Ha doti amministrative, di precisione, di ordine. Ama i lavori manuali.

Agisce in modo lento e progressivo per costruire il suo futuro. Non ama i cambiamenti. Ha bisogno di sicurezza. Privilegia le relazioni stabili e durature. Poiché ha paura di lasciarsi andare, si difende con una corazza di logica e razionalità.

Secondo il Mito di Brahma che rappresenta l’architetto del mondo. Tutto ciò che è terra richiama il simbolismo del numero quattro. Ad un primo stadio è interessato solo alle cose materiali; ad un livello successivo diventa più riflessivo e perseverante; ad uno stadio evoluto utilizza i suoi talenti per il bene dell’umanità.

Se c’è numero uno potrebbe esserci una spinta innovatrice ed una conservatrice.

Archetipo: costruttore    –    Colore: verde      –     Pietra: smeraldo, giada, avventurina

In ombra
Rischia di diventare rigido e di avere una visione unilaterale.
La sua tenacia può diventare testardaggine e viene destabilizzato dai cambiamenti che non accetta facilmente.
Ha paura dell’ignoto e ansia per il futuro.
Dà poco spazio alle emozioni.
Può eccedere nel lavoro, sovraccaricando il sistema nervoso.
Può vedere l’ozio e tutte le attività di svago come una perdita di tempo.

Numero 5

Parola chiave: movimento, comunicazione, sperimentare attraverso i sensi.

E’ spirito libero e un cercatore in viaggio verso la conoscenza di sé.
Propenso al cambiamento, ha una personalità dotata di fascino e sensualità.
Ha bisogno di novità perché si annoia facilmente ed è sempre spinto verso nuove avventure (come l’Ulisse). Molto vitale e passionale, è attratto dalle emozioni forti.

E’ curioso ed attratto da tutto ciò che è possibile sperimentare con i cinque sensi.
Può esagerare nello sperimentare il piacere dei sensi, eccedendo nel cibo, nell’alcol, nel sesso.
Fa molta fatica a mettere radici o ad essere vincolato.

Portato per attività a contatto con il pubblico. Molto comunicativo, tende ad avere molte amicizie diverse tra loro ma superficiali. Capacità di eloquio molto sviluppata. Comunica molto bene sia a parole che attraverso il corpo.

Ad un livello evoluto conduce a comprendere che il vero viaggio è quello interiore e che la vera ricerca è quella spirituale.

Se il 5 è nel destino potrebbe suggerire che occorre imparare ad andare controcorrente. Se nel quadro è presente il 4 potrebbe esserci un conflitto tra il bisogno di stabilità e di sicurezza del 4 e il bisogno di libertà e di movimento del 5. Con il 6 porta anche desiderio di amore e di stabilità.

Archetipo: cercatore – Colore: turchese – Pietre: turchese, acquamarina

.
In ombra
Nel suo lato ombra, non vive in maniera equilibrata la realtà materiale. O abusa o si astiene.
Ha paura di mettere radici, di crescere e di perdere la libertà. Vive un conflitto tra ragione e istinto.
Può portare ad iniziare tante cose e non portarne a termine nessuna.
Può alternare momenti di auto-imposizione di regole rigide a momenti di irrequietezza e bisogno di fuga.
L’uomo può cercare la madre in ogni donna. Nella donna può far sorgere paure o conflitti circa la maternità perché potrebbe vivere come un limite alla propria libertà avere dei figli.
Ha bisogno di maggior contatto con le radici, di sviluppare la forza di volontà e di imparare a moderare l’istintività.

Numero 6

Parola chiave: amore, famiglia, disponibilità, armonia, affettività.

È una persona responsabile. E’ una persona stabile, seria che necessita anche di relazioni stabili e durevoli nel tempo.
Le sue relazioni sono guidate dall’affettività e dal sentimento. E’ molto socievole e ama stare con gli altri.
Tiene molto in considerazione la famiglia, sia a famiglia di origine e i figli, sia la famiglia intesa in senso più ampio. Simboli: la casa, la famiglia

Ha bisogno di sentirsi utile e di prendersi cura degli altri. Ha la tendenza a prodigarsi per chi soffre o è bisognoso.
C’è molta predisposizione a dare più che a ricevere e un atteggiamento di cura, materno nei confronti degli altri, anche del partner.
Il rischio è quello di creare dipendenza e di dipendere dalla dipendenza degli altri. Un altro rischio è quello di sacrificarsi per l’altro dimenticando se stessi, identificandosi con il ruolo della crocerossina o del salvatore.

Se ha il cinque in ombra prevarrà il desiderio di essere liberi, di trasgredire.
È sensibile nei confronti dell’arte e della bellezza. Ha la spinta a migliorare l’ambiente sociale. Ha bisogno di rendersi utile.
Adatto a professioni quali l’insegnamento e l’educazione.

Archetipo: angelo custode – Colore: blu – Pietra: zaffiro, lapislazzuli

In ombra
Prendersi cura degli altri può diventare un soffocare, impedendo l’espressione dei talenti dell’assistito.
Quando dona ma in maniera condizionata, aspettandosi di ricevere un riconoscimento.
Ha la tendenza a voler per forza educatore tutti, tendendo a correggerli sempre se sbagliano.
Per compiacere gli altri, sacrifica se stesso e attira sempre persone bisognose.

Consigli per trasformare l’ombra.
Aiutare solo chi ne ha veramente bisogno e soprattutto chi vuole essere aiutato.
Permettere agli altri di essere autosufficienti e non creare dipendenza.
Imparare a ricevere dagli altri e quindi imparare a ricevere dalla vita stessa; anche gli altri hanno diritto di sperimentare la gioia del donare
E’ importante delimitare i confini per non rischiare di farsi succhiare l’energia dagli altri.
Lasciar andare il controllo.

Numero 7

Parole chiave: ricerca, meditazione, mente

È un ricercatore della conoscenza e della verità.
Tende alla spiritualità e alla ritualità. Gli piacciono i piccoli gesti cerimoniali.
È adatto alla pratica della meditazione e dello yoga. Ha bisogno di silenzio e di solitudine.

Raffinato e perfezionista, può essere molto selettivo. Essendo un perfezionista quando si dedica a qualche cosa diventa un esperto.
Non sopporta la volgarità.
Ha la tendenza agli sbalzi d’umore.
Introverso, scettico e riservato è spesso mentale e alcune volte si stacca dalle emozioni.

Attratto dal mondo dell’occulto e del mistero è spesso dotato di capacità medianiche o telepatiche.
Il sette è in contatto con l’inconscio collettivo più degli altri numeri. Essendo in relazione con il cosmo, sente per cui può scaricarsi facilmente.
E’ il ponte tra cielo e terra.

Se ha il 3 o il 5 presenti nel quadro numerologico a tendenza all’introspezione viene mitigata.

Stadi evolutivi:
1 ricercatore spirituale
2 apprende l’umiltà e onora tutti i sentieri
3 comprende che non esiste una verità assoluta

Archetipo: saggio – Colore: viola rosso e blu – Pietra: ametista

In ombra
Può diventare troppo cerebrale e quindi non essere in contatto con i sentimenti e le emozioni.
Tende al perfezionismo eccessivo.
Rischia di perdere interesse per il quotidiano, ritirandosi in un isolamento.
Può diventare un freddo osservatore: distacco eccessivo.
Può cadere nel cinismo.
Crede che solo il suo sentiero di conoscenza sia quello giusto e quindi tende a criticare gli altri.

Numero 8

 

Parole chiave: autorevolezza, ambizione, efficienza, posizioni di rilievo, senso di responsabilità.

A proprio agio nel mondo materiale. E’ capace di portare le proprie idee sulla terra, di concretizzarle.
Essendo autorevole ha la capacità di portare equilibrio nell’ambiente.
Stratega, individua i propri obiettivi e riesce ad ottenere successo e riconoscimento. E’ attratto dal prestigio.

E’ un doppio quattro quindi unisce la capacità di realizzare tipica del quattro alle qualità di leadership.
E’ tenace e ha naso per gli affari. Si sente a proprio agio con i soldi.
A differenza dell’uno non ha doti di innovare o pioniere, ma preferisce seguire metodi già collaudati.

Ha un’energia psico-fisica elevata.
Deve imparare l’equilibrio tra lavoro e relax.
Sente il bisogno di contribuire al bene e al progresso dell’umanità che vive come regno.
Preferisce il lavoro alla famiglia che comunque vive come suo regno.

È definito mediatore tra il corpo e lo spirito

Stadi evolutivi:
ad un primo stadio è solo interessato a far fruttare le proprie risorse;
ad un livello più evoluto utilizza le sue doti di leader per gestire attività socialmente utili;
ad un livello evoluto desidera contribuire a migliorare il pianeta. Il vero potere è l’amore.

Archetipo: sovrano – Colore: rosa (rosso + bianco) – Pietra: diamante e quarzo rosa

In ombra
Se vuole raggiungere un obiettivo, può mettere da parte i sentimenti e diventare freddo e calcolatore.
Può cadere nel materialismo e smettere di controllare ogni cosa.
Prende le cose troppo sul serio

Deve fare attenzione:
all’arroganza e anche la falsa modestia,
alla tentazione di abusare del potere personale e di dominare gli altri
alla tendenza a dominare nel rapporto di coppia.

Poiché ha molto controllo mentale, fatica a contattare il bambino interiore.
Occorre che unisca anche le doti femminili della dolcezza e dell’innocenza.

Numero 9

Parole chiave: Amore universale, compassione, generosità, fratellanza, carismatico e ispiratore.

Generoso e compassionevole aiuta il prossimo senza chiedere nulla in cambio con grande disponibilità verso tutti quelli che hanno bisogno di aiuto.
Ha una grande senso di fratellanza universale e la esprime con tutte le creature della terra.
Esercita un notevole fascino sull’ambiente. La sua presenza attira le persone. Suscita emozioni nell’altro.
Ha una forte sensibilità e forza interiore.
Ha una grande creatività e attrazione verso molteplici interessi, quali la musica, la letteratura, la filosofia.
La musica è uno dei suoi simboli perché ha la capacità di unire tutti i popoli. La musica è uno strumento dell’anima.

Il numero nove è collegato all’iniziazione perché essendo un numero di compimento, il culmine dell’evoluzione conduce ad un passaggio evolutivo.
Spesso il ritorno a chi siamo, alla nostra integrità è preceduto dal riemergere dell’ombra che possiamo trasmutare con il perdono

Miti: Orfeo che incantava con la sua musica e il suo canto, S. Francesco entrambi in sintonia con la natura, Visnu si reincarna 9 volte.

Con la presenza dell’otto e quattro c’è più attenzione alla parte materiale.

Stadi evolutivi:
ad un primo stadio evolutivo può non essere consapevole dei suoi doni;
ad un livello più elevato ne diventa consapevole e comincia a porsi al servizio degli altri;
ad un livello più evoluto comprende l’amore incondizionato.

Archetipo: liberatore – Colore: arcobaleno – Pietra: opale nobile

In ombra
Può non essere consapevole del suo carisma. Se è inconsapevole può usare i suoi talenti in maniera dispersiva e magari solo per fini egoistici.
Se emerge l’ombra e non viene capito può cadere nel cinismo.
Può avere paura di mostrare la propria sensibilità.

.

.

Vuoi conoscere il tuo quadro numerologico ?
contattaci per un appuntamento

numerologia

.

per rimanere aggiornato
iscriviti alla newsletter con  il form in fondo alla pagina